giovedì 10 aprile 2014

Visto da vicino nessuno è perfetto!

"Amore, porta giù le bottiglie vuote di birra prima di uscire."
"Ok."
Torno a casa e i cadaveri di birra sono ancora tutti lì, in fila indiana, sul piano della cucina.

"Amore, quando finisci l'acqua/vino metti un'altra bottiglia in frigo altrimenti rimaniamo senza acqua/vino fresco/a."
"Sì, capo."
La sera apparecchio e mi dirigo verso il frigo per aprire una bottiglia di vino ... e il vino non c'è. 
Il colpevole gira lo sguardo, sornione.

"Amore, per favore, quando finisci di fumare svuota il posacenere altrimenti puzza tutto di fumo."
"Ma certo. Già lo faccio."
Torno a casa la sera che ho bisogno di una maschera antigas da quanto puzza.

"Amore, quando finisci il rotolo di carta igienica mettine uno nuovo per favore."
"Ma lo faccio sempre!"
"Vuoi che ti racconti la mia ultima esperienza a riguardo???" la sfido.
"....." abbassa lo sguardo.

Le cose sono due.
Lei sarà anche mooooooolto distratta, ma io sono proprio una rompicoglioni eh?
Va detto.



14 commenti:

  1. Dio la convivenza.... non so se sarei capace ancora di "reggerla" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è tanto il reggere la convivenza, quanto il reggerSI durante! :-)

      Elimina
  2. già, la perfezione non esiste, se non nei patti contrattuali (oddio manco là a volte).
    voi vivete una storia, che è fatta di compromessi (oltre all'amore, l'intesa, la condivisione etc..): che dire? si vede che vi siete trovate :-)
    si vede che distratta e rompipalle avevano d'amarsi :-)

    ps.: io sono come te, lui è come lei.. sorridevo infatti che leggevo il post, che ho ritrovato la leggerezza (necessaria) della mia vita di coppia :-)

    bacione !! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti è tutto vero che lei è distratta e io rompicoglioni ma la cosa bella è che comunque ci si ride sopra, alla fin fine.
      Ché alla fine "averla tra i piedi" mi piace eccome! ;-)

      Elimina
  3. eheh, io non dico QUASI più niente e le cose me le faccio da me, tanto vale... anzi, in certe cose sono diventata io come lui. tipo le scarpe in giro per casa e non nella scarpiera. alla fine, è più facile così :D (poi però sono io a mettere tutto in ordine... a un certo punto.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello il problema. Che se poi sei sempre tu ad adattarti al distratto ma alla fin fine è meraviglioso fintanto che qualcuno (IO) non ci si rimette in carreggiata. :-)

      Elimina
  4. Ahaha, però dai... la convivenza è fatta anche di queste piccole cose :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo!
      Ma adoro bacchettarla ogni tanto! ;-P

      Elimina
  5. Credo che questo sia il goico delle coppie per eccellenza.... una/o rompicoglioni e l'altra/o costantemente e beatamente "distratto" :p
    Faccio parte della seconda categoria ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'uomo tende ad essere la parte distratta della coppia. Sono rari gli uomini che sono attenti in generale, figuriamo negli affari domestici.
      Ma proprio a me, che ho fatto una scelta sessuale concreta, doveva capitare una donna-uomo nell'ambiente casalingo???? ahahah :-)

      Elimina
    2. .... hahaha come vedi il gioco delle coppie se frega altamente delle scelte sessuali ;)

      Elimina
  6. perchè dici rompicoglioni? a me pare NORMALE! :)
    nel senso che anche io SAREI rompicoglioni se non FOSSE CHE HO RAGIONE a chiedere un pò di ordine! è per la sopravvivenza!
    perchè poi...facci caso....se tu improvvisamente diventi come lei/lui, incredibilmente lei/lui diventano ROMPICOGLIONI! (una giustizia - vaga - esiste) :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io dico rompicoglioni perché quando le dico quelle cose un po' mi ci sento però mi rendo conto di avere anche le mie buone ragioni.
      Lei non ha ancora proprio il senso della cura di una casa. Forse perché ancora non ci abita e quindi non la considera ancora totalmente casa sua.
      Ma ci lavorerò!!! :-)))

      Elimina

So what?